EVENTI SPECIALI

Domenica 15 dicembre

Natale fatto a mano

in collaborazione con la cooperativa sociale La Gagiandra

Seconda edizione della giornata dedicata alle associazioni, all’artigianato sostenibile, alla creazione attraverso il riciclo, all’illustrazione e al design “chilometro zero”.

Sabato 15 marzo ore 21.00

In scena gli allievi dell’Accademia Teatrale Veneta

L’Accademia Teatrale Veneta, Organismo di Formazione accreditato dalla Regione del Veneto è l’unico centro per la formazione professionale di attori in Veneto. La scuola propone un percorso triennale, a frequenza obbligatoria, per un totale di 2.400 ore. Durante i primi due anni gli allievi apprendono a usare con disinvoltura gli strumenti e le tecniche necessari alla professione dell’attore e ad esprimere al meglio la propria personalità attoriale nel lavoro individuale e nel costante confronto con i compagni e con i docenti. Il lavoro tecnico viene affiancato dalla pratica di palcoscenico grazie alla quale gli allievi sviluppano una maggiore consapevolezza della propria presenza scenica e familiarizzano con le dinamiche della creazione teatrale. Durante l’ultimo anno, o anno di specializzazione, gli allievi si dedicano interamente alla pratica di palcoscenico, guidati da tre registi-pedagoghi che li conducono nella realizzazione di tre spettacoli aperti al pubblico. In questo modo gli allievi completano la loro formazione accademica orientandola in modo concreto verso la produzione teatrale e vengono avviati ad una vera e propria pratica di palcoscenico che li prepara a confrontarsi con l’ambiente professionale.

Giovedì 3 aprile Inaugurazione ore 17.00 

“Re del Tempo”
disegni di Mirko Artuso
4 aprile / 11 maggio 2014

a cura di Chiara Casarin

Re del Tempo” fa parte del progetto “Teatro & Diversità” che Mirko Artuso conduce da quasi vent’anni per coinvolgere persone disabili di diverse età in attività di laboratorio teatrale promuovendo il loro benessere, l’autonomia e la partecipazione in ogni ambito del vivere sociale. In questa mostra saranno esposti i disegni realizzati da Mirko Artuso e sarà possibile acquistare una tavola originale o una stampa autografa e numerata per sostenere le attività di questo progetto. Durante l’inaugurazione di giovedì 3 aprile alle 17 saranno inoltre presenti alcuni attori del gruppo del laboratorio che terranno una performance dedicata ad Artuso.
In occasione della chiusura della mostra invece, domenica 11 maggio alle 17, verrà proiettato il cortometraggio “Mal che vada” di Mirko Artuso, girato a Ferrara nel 2013 e presentato al Festival de La Società a Teatro di Ferrara.

Venerdì 11- Sabato 12- Domenica 13 aprile

II concorso “Città di Venezia” per i giovani pianisti

a cura di Associazione Musicale Lambarena
aperto a tutti i musicisti dai 5 ai 17 anni residenti in Italia

La prima edizione ha visto la partecipazione di 72 giovani provenienti principalmente da Lombardia, Veneto e Friuli divisi nelle tre sezioni Alunni delle scuole medie a Indirizzo Musicale, Allievi dei Licei Musicali, Privatisti. Quest’anno per la categoria dei Licei viene introdotta una prova obbligatoria con l’esecuzione di un brano di autore del Novecento veneziano scelto tra Ugo Amendola, Gino Gorini, Guido Alberto Fano con l’intento di portare a conoscenza dei futuri pianisti un repertorio, in parte sconosciuto, che rappresenta da sempre a Venezia motivo di studio e interesse musicologico. La giuria assegnerà quindi un Premio Speciale per il concorrente che avrà dato la migliore interpretazione del brano d’obbligo scelto (tre per categoria). Viene introdotto anche il Premio per il Vincitore assoluto per il pianista che avrà riportato il punteggio più altro tra tutte le 8 categorie.

Venerdì 2 maggio ore 20.00

CONCERTO DI MUSICA CLASSICA INDIANA
con Partho Sarothy – sarod e Nihar Mehta – tabla

SPETTACOLO DI DANZA ODISSI
con Ileana Citaristi

Una “performance” dove ai ritmi e alle melodie della musica classica indostana, s’intrecceranno le forme aggraziate e sinuose della danza odissi. Il concerto è presentato dai celebri musicisti indiani Partho Sarothy (sarod) e Nihar Mehta (tabla), mentre le danze saranno intepretate da Ileana Citaristi, riconosciuta come una delle principali esponenti dello stile odissi.

Festival NATYAKALA Venezia
tel. +39 – 346 5960083 – email: mariannabiadene@gmail.com
info: http://natyakala-ve.blogspot.it/ FB: https://www.facebook.com/NatyaKala

Sabato 14 giugno ore 19.00

PREMIÈRE
Un incontro di Teatro Aperitivo ispirato al Cafe’ Concert di Parigi, il bistrot reso celebre dalle opere dei pittori Impressionisti. Lo spettacolo è il primo degli appuntamenti estivi di mpg.cultura nello spazio di Sant’Alvise.
Partendo dalla città di Venezia e grazie al grande archivio di spartiti di musiche di Café Concert ereditato dal violinista Virgilio Marzorati, Elisa Marzorati, pianista e regista presenta il Teatro Aperitivo: un evento che ricerca la bellezza e la poesia delle cose, l’aspetto malinconico ma anche ironico della vita. Proiettati nell’atmosfera di un bistrot parigino di fine Ottocento, come in un viaggio nel passato, si potranno ascoltare musiche di estrema eleganza e raffinatezza che accompagnano esibizioni come citazioni letterarie, storie mimate, danze e arie d’opera: un cast di artisti formato da due mimo, Susi Danesin e Gaetano Ruocco Guadagno, due ballerini, Marta Zollet e Gianmaria Bissacco, un mezzo soprano, Silvia Regazzo, due violini Stefano Zanchetta e Margherita Busetto, un violoncello, Giuseppe Barutti ed un contrabbasso, Matteo Liuzzi. Al pianoforte e alla regia, Elisa Marzorati. Costumi a cura dell’Atelier Nicolao e Catering La Dogaressa.

Per informazioni e Prenotazioni
Prenotazione telefonica obbligatoria al +39 329 8407362 fino ad esaurimento posti, possibilità di partecipazione, previa prenotazione, alla prova generale delle 14.00.