INSTANCABILI GRANDI

spettacoli per adulti

Sabato 22 dicembre ore 19

Energy Christmas

da un’idea di Mattia Berto con il gruppo Balera Groggia con la partecipazione di Francesca Sara Toich

Arriva al Teatrino Groggia una nuova esperienza di “Teatro di cittadinanza”.Vi chiederemo di essere generosi, generosissimi, nello stare insieme e faremo palestra col cuore, con la pancia, col
corpo e con la voce. Partire dal territorio, dalle generazioni e ritrovarsi a teatrocome a casa, pieni di energia e di voglia di condividere. Brinderemo alla festa con un drink speciale fatto di sola energia perché qui non ci si annoia mai. Perché qui si è instancabilmente innamorati di quel motore straordinario che è il teatro.

Sabato 12 gennaio ore 21

“Ci vediamo all’alba” Courtesy of Khora.teatro

Ci vediamo all’alba Meet Me at Dawn

di Zinnie Harris, traduzione a cura diMonica Capuani, con Francesca Ciocchetti e Sara Putignano, regia Silvio Peroni, produzione Khora.teatro

Due donne, Robyn e Hellen, su una spiaggia lontana dopo un violento incidente in barca. Stordite dalla loro esperienza, cercano un percorso verso casa. Ma scopriranno che questa terra sconosciuta non è ciò che sembra e che, sebbene possano stare insieme, non sono mai state più distanti. Sembrano essere una coppia felice, contente d’essere sopravvissute. Ma dove sono? E perché non possono tornare a casa?

Giovedì 17 gennaio ore 21

“La Battaglia dei Pedali” Courtesy of Ketti Grunchi

La battaglia dei pedali. Quando Gino Bartali corse e salvò gli ebrei

drammaturgia e regia Ketti Grunchi con Francesca Bellini, Aurora Candelli,Julio Escamilla, compagnia La Piccionaia

Gino Bartali nel settembre del 2013 è stato riconosciuto come “Giusto tra le Nazioni” per il suo impegno come corriere durante l’occupazione tedesca: il ciclista, nascondendo documenti falsi per gli ebrei nella canna e nel sellino della sua bicicletta, salva ottocento persone dalla deportazione nei lager. Tre giovani attori raccontano in modo ironico, poetico e a volte commovente i sogni e le imprese di Gine accio che incantò l’Italia con la sua bicicletta e le sue meravigliose imprese.

Venerdì 19 aprile ore 21

“La signorina Julie” Courtesy of Giuseppe Amato

La Signorina Julie

uno studio da August Strindberg, adattamento e regia Giuseppe Amato con Monica Garavello, Christian Renzicchi e Federica Sgoifo

Una notte d’estate, poche ore di sonno, qualche sguardo abbozzato tra un servitore e la sua signora, una lunga e devastante lotta per sopravvivere a sé stessi, e poi il desiderio dei più puri, dei più inquinanti, dei più rari, dei più spaventosi. Tutto questo è La signorina Julie, e tutto questo non può solo essere La signorina Julie, perché tra le trame che avviluppano chiunque si accosti a questo testo, questa notte d’estate assume solo le sembianze di un meraviglioso mistero a cui soccombere.

L’intera stagione sarà seguita dal proge o fotogra co Instancabili di Simone Franzolini a cura di Arianna Novaga.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!